Iniziative per la Memoria e il Ricordo – 2024

L’Istituto anche quest’anno ha un programma fitto di partecipazione alle solennità civili del Giorno della Memoria (27 gennaio), del Giorno del Ricordo (10 febbraio), senza dimenticare che da pochi anni è stato istituito il Giorno delle Vittime Civili (1° febbraio). Il punto principale di tutte le attività dell’Istituto che toccano il Confine Orientale è rappresentato dal volume che è stato appena realizzato per l’ANVGD, con una edizione speciale fuori commercio, dal titolo “Una vita appesa a un filo”, con la storia della Venezia Giulia e del Confine Orientale intrecciata a quella di una giovanissima profuga in fuga dall’Istria occupata dai titini. Qui sotto l’elenco provvisorio delle iniziative.


27 febbraio 2024 alle ore 10

Liceo scientifico “Vittorio Veneto” di Milano, via De Vincenti 7,

nel contesto delle giornate di didattica speciale, in riferimento al Giorno del Ricordo, incontro dedicato a:

“La vita avventurosa di Erminia Dionis Bernobi, profuga ed esule dal confine orientale”

la prof.ssa Rossana B. Mondoni, ricercatrice ISPG, leggere alcuni brani tratti dal libro

“Una vita appesa a un filo” – edito da ANVGD – di cui è curatrice

 


12 febbraio 2024 alle ore 21

Palazzo Cusani, sala Augusto Tognasso dell’UNUCI,

(Unione Nazionale Ufficiali in congedo d’Italia), sez. di Milano, in via Del Carmine 8,

in occasione del Giorno del Ricordo 2024, incontro sull’argomento:

FOIBE ED ESODO’

Moderatore ten. Montali. Sono intervenuti:

  • gen. Giovanni Fantasia, presidente onorario UNUCI
  • ing. Tito Sidari, esule da Pola
  • prof.ssa Rossana B. Mondoni, saggista, consigliere ISPG

 

 


13 febbraio 2024 alle ore 10

Istituto Istruzione Superiore Montale di Cinisello Balsamo (Mi), in via Gorki 100,

Incontro nell’ambito del progetto “Memoria e Ricordo” in cui sono stati ascoltati i testimoni di due tragedie avvenute alla fine della Seconda guerra mondiale:

“Olocausto nazista e foibe comuniste

A trattare gli argomenti sono intervenuti:

  • prof.ssa Rossana B. Mondoni, figlia di deportato nel campo di concentramento di Mauthausen
  • ing. Tito Sidari, esule da Pola.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *